l’Acido Ialuronico

Cos’è l’acido ialuronico

HyaluWell-HyaluWell-San Luigi Gonzaga1
Quando si sente parlare di acido ialuronico spesso pensiamo a scienziati e laboratori, ma in realtà l’acido ialuronico è un elemento naturale che è presente nel nostro corpo dalla nascita. E’ un glicosaminoglicano anionico distribuito nei tessuti connettivo, epiteliale e neurale. L’acido ialuronico viene sintetizzato da un tipo di proteine dette ialuronano-sintase, che lo formano legando alternativamente i due zuccheri che formano il disaccaride di base. L’acido ialuronico è un componente fondamentale nella cartilagine articolare, dove forma aggregati in presenza di proteine di legame. Questi aggregati tendono ad assorbire l’acqua e sono importantissimi per la compressione della cartilagine e l’elasticità della pelle. Ok, ora che abbiamo visto cos’è, vediamo perchè è così importante. Dove si trova con precisione e quali sono le funzioni dell’acido ialuronico.

L’acido ialuronico all’interno del corpo umano

HyaluWell-San Luigi Gonzaga
L’acido ialuronico si trova:
nella cartilagine;
nei tendini;
nella pelle;
nell’umor vitreo dell’occhio;
nel liquido sinoviale;
nel cordone ombelicale;
nelle pareti dell’aorta.
In particolare l’acido ialuronico è un componente fondamentale della matrice extracellulare. La matrice extracellulare rappresenta più del 20% della massa corporea. Essa svolge funzioni importantissime e varie, come il supporto delle cellule e il loro ancoraggio, ha un ruolo nel funzionamento dei recettori cellulari e svolge importanti funzioni di trasmissioni cellulare.
La principale funzione dell’acido ialuronico è quella di mantenere il grado di idratazione, plasticità e viscosità dei tessuti connettivi. Le particolari doti reologiche e viscoelastiche dell’acido ialuronico lo rendono quindi fondamentale nelle articolazioni. Esso infatti è responsabile della viscosità e delle proprietà lubrificanti del liquido sinoviale.
L’acido ialuronico è estremamente importante per il mantenimento di una pelle idratata ed elastica. Non ci dimentichiamo infatti che l’acido ialuronico ha una grandissima capacità di idratazione. Esso contribuisce a stimolare la proliferazione fibroblastica e quindi la produzione di nuovo collagene. E’ fondamentale nei processi di riparazione dei tessuti danneggiati e nella prevenzione delle infiammazioni.

HyaluWell-San Luigi Gonzaga
L’acido Ialuronico è presente nell’umor vitreo dell’occhio. Esso è una massa gelatinosa che riempie quasi completamente il bulbo oculare. Grazie alla sua consistenza ha funzione di sostegno e protezione. Proprio per questo motivo l’acido ialuronico è importante per mantenere gli occhi in salute.
L’acido ialuronico ha anche un’importante funzione nel sistema immunitario. Esso infatti favorisce l’attività dei globuli bianchi che distruggono i microorganismi dannosi. Ha un effetto sbarramento che aiuta a ridurre le infezioni batteriche.

Perchè l’acido ialuronico va integrato

L’acido ialuronico presente nel nostro organismo viene continuamente eliminato e sostiutito ogni giorno. Esso si riduce sensibilmente con l’età. Con il passare degli anni diminuisce anche il peso molecolare dell’acido ialuronico. Abbiamo visto quanto è importante il peso molecolare di questo acido per le sua proprietà reologiche e quanto questo elemento sia fondamentale per l’organismo. Diventa quindi indispensabile una reintegrazione mirata di Acido Ialuronico HyaluWell Plus® per agevolare il ripristino delle funzionalità perdute e prevenire numerose patologie.

 

Acido ialuronico e ricerca

Quando parliamo di acido ialuronico ci riferiamo ad una delle sostanze più studiate in campo medico.
I primi campi di ricerca e di utilizzo dell’acido ialuronico sono stati quello oftalmico e quello ortopedico. In caso di chirurgia oculare, distacco della retina, cataratta, l’uso dell’acido ialuronico si è dimostrato fondamentale. Ovviamente in campo ortopedico la ricerca si è subito volta all’acido ialuronico per curare le articolazioni colpite da artriti. Infatti in caso di artrite reumatoide si nota la diminuzione dell’acido ialuronico all’interno del liquido sinoviale. La viscosupplementazione è una delle terapie più comuni in caso di artrosi. Si tratta di una terapia intra-articolare con acido ialuronico.
Negli ultimi anni l’acido ialuronico è stato impiegato con successo anche in medicina estetica (fillers), in odontoiatria (forma un film protettivo su mucose e gengive contribuendo ad idratare gli strati superficiali) e in chirurgia otologica (riparazione delle perforazioni della membrana timpanica). Interessanti poi gli ultimi utilizzi dell’acido ialuronico nel campo dell’ingegneria tissutale, dove esso serve per curare ustioni particolarmente gravi.