Tag: HyaluWell®

HyaluWell Plus® è un integratore alimentare composto da  Acido Ialuronico a 200.000 Da in Sodio Ialuronato Liquido, altamente concentrato, assorbibile per assunzione orale. HyaluWell PLUS® è il frutto della ricerca, dell’esperienza e dell’amore per la natura. Questo ha permesso di creare un prodotto che reintegra totalmente il fabbisogno dovuto al decremento di Acido Ialuronico nel nostro organismo, avendo esso caratteristiche uniche nel suo genere.

HyaluWell PLUS® è un integratore a base di Acido Ialuronico che non contiene parabeni, glutine, lattosio e loro derivati ed è compatibile per diabetici e celiaci. HyaluWell PLUS® è composto da principi attivi puri e selezionati. L’acido ialuronico presente nella specialità HyaluWell PLUS® non deriva da fonti animali che possono dare luogo ad allergie. Oggi grazie alle moderne biotecnologie non è più necessario utilizzare Acido Ialuronico di estrazione animale. HyaluWell PLUS® è ottenuto da fermentazione batterica vegetale e viene estratto esclusivamente con l’utilizzo di acqua. HyaluWell PLUS® è un prodotto non testato su animali. E’ indicato per vegetariani e vegani ed è particolarmente utile ed indicato con cure omeopatiche.

 

 

Compatibile con diete vegetariane  e vegan

SONY DSC

Compatibile con cure omeopatiche

HyaluWell2

NON DERIVA DA FONTI ANIMALI, NO GLUTINE, NO LATTOSIO

HyaluWell3

 

 

laboratory

 

Hyaluwell Plus 15 ml assunzione sublinguale: viene assunto e la sua velocità di azione è maggiore, infatti l’integratore o farmaco attraverso la mucosa della bocca entra nella vena sublinguale che irrora la parte inferiore della lingua, di qui va nella giugulare interna e poi nella vena cava superiore. Da qui tramite l’aorta raggiunge tutti gli organi,” saltando “il passaggio epatico (parte destra del corpo).

Hyaluwell Plus 15 ml utilizzato in:

  • Oculistica: a livello oculare ha proprietà antiossidanti regolarizzando e stabilizzando, grazie al comportamento pseudoplastico il film lacrimale e l’epitelio corneale. Inoltre in caso di liquefazione vitreale, grazie alle sue proprietà pseudoplastiche, previene danni vitreo-retinici.
  • Ginecologia: l’acido ialuronico risulta utile in campo ginecologico, nel trattamento dell’atrofia vulvo-vaginale in donne in menopausa, come terapia riepitelizzante successiva a trattamenti fisici e chimici, quali la diatermocoagulazione, nella terapia TOS, laser terapia e radioterapia, come coadiuvante nel trattamento delle disfunzioni del pavimento pelvico e dei disturbi uroginecologici.
  • Ortopedia e reumatologia: utile come supporto soprattutto nel trattamento della gonartrosi (artrosi del ginocchio) e della coxoartrosi (artrosi dell’anca), inoltre ha caratteristiche quali: attenuazione del dolore, miglioramento della mobilità articolare e prevenzione del degrado cartilagineo con miglioramento delle attività di vita quotidiana, effetto antinfiammatorio con riduzione del versamento intra-articolare, ricostruzione dello strato amorfo superficiale della cartilagine, aumento della densità dei condrociti (cellule della cartilagine). ln particolare, è proprio l’acido ialuronico a conferire al liquido sinoviale le principali caratteristiche di resistenza, elasticità ed assorbimento degli shock meccanici dovuti al movimento. E’ interessante inoltre sottolineare come l’azione dell’acido ialuronico a livello dell’articolazione sembri andare oltre un puro effetto lubrificante/meccanico, per innescare una serie di effetti biologici (es. stimolazione dei processi riparativi; diminuzione del processo infiammatorio) che possono essere riassunti con il termine “viscoinduzione”.
  • Odontoiatria: le evidenze cliniche hanno ormai confermato l’efficacia dell’applicazione di acido ialuronico nei processi di cicatrizzazione e di rigenerazione tissutale, utile per il trattamento delle parodontopatie con molte evidenze cliniche che confermano una chiara efficacia negli episodi acuti. lnoltre valido nella chirurgia maxillo facciale, prima e dopo  interventi di implantologia, conservativa e chirurgia post estrattiva.
  • Dermatologia: nella pelle contrasta l’invecchiamento, mantenendo in buono stato la matrice extracellulare (tessuto connettivo ). La sua azione di idratazione previene rughe ed inestetismi, fornendo un’azione antinfiammatoria della pelle. Viene ritenuto un utile sostegno ai trattamenti quali Laser resurfacing e peeling chimici oltre ai trattamenti quali la biorivitilizzazione, la bioristrutturazione o la biostimolazione.
  • Tricologia: La vitamina A contribuisce a rendere il cuoio capelluto sano e se il livello di vitamina A è sufficiente, questa riesce anche a favorire la crescita dei capelli. Le vitamine del gruppo B tra queste soprattutto l’acido folico, la biotina (B 7) e le vitamine B6 e B12, sono importanti per la crescita dei capelli: una carenza di vitamina B può portare ad una grave perdita di capelli oltre ad una ricrescita lenta e debole. La vitamina C non solo aiuta nell’assorbimento del ferro, ma è importante anche per la produzione di collagene, una proteina fibrosa che si trova nel tessuto connettivo e quindi nella pelle e nei capelli, serve a dare integrità strutturale, resistenza ed elasticità.  l Polifenoli e Omega 3, aiutano ad essiccare il cuoio capelluto, i benefici che gli acidi grassi insaturi e gli Omega 3 non riguardano soltanto il cuoio capelluto, ma portano anche molti altri vantaggi per l’organismo. Per quanto riguarda i capelli, questi acidi sono davvero utili per nutrire capelli secchi e danneggiati rendendoli lisci e lucidi, sono inoltre efficaci per alleviare prurito al cuoio capelluto soggetto a forfora, psoriasi o eczema.
  • Alcool: Alcool 96°, contenuto NO DOPING  antimuffa/antibatterico/conservante.

 

 

San Luigi Gonzaga S.r.l. seguendo le Direttive della Legge 149/2005 con modifiche Unione Europea 2006  realizzerà nel 2016 per Hyaluwell  Integratore, la realizzazione di etichette in Braille per i propri prodotti.

San Luigi Gonzaga HyaluWell

La direttiva è relativa solamente alle confezioni  dei medicinali e i produttori non sono obbligati ad applicarla sugli integratori.

Il Progetto  Hyaluwell sarà il primo Brevetto di Marchio  in Europa ad applicarlo sugli integratori alimentari. Questo aumenterà l’autonomia dei ciechi e degli ipovedenti nell’utilizzo  così importante e necessario di Hyaluwell.
Quindi è un passo in avanti per la nostra società, per abbattere gli ostacoli che ancora oggi rendono ancora difficile la vita nel quotidiano dei non vedenti.
San Luigi Gonzaga per realizzare al meglio il progetto si è avvalso della collaborazione di Associazioni per  ciechi di varie città Italiane.

Infatti, solo attraverso questo importante contributo che gli ha permesso di conoscere a fondo le varie problematiche a cui sono sottoposti quotidianamente coloro che vivono questa condizione, potendo  effettivamente soddisfare le esigenze dei non vedenti.

San Luigi Gonzaga HyaluWell

Ricordiamo che l’alfabeto Braille è uno strumento fondamentale per l’emancipazione dei non vedenti.

A questo ultimamente si sono aggiunte, con l’avvento elle nuove tecnologie, altri mezzi, come gli aiutanti vocali. Ma l’alfabeto Braille resta indispensabile per rendere le persone cieche indipendenti.

Proprio per questo motivo Hyaluwell si è voluto impegnare in questo senso. Perchè il progresso nasce dalle nostre scelte, e il San Luigi Gonzaga crede nel progresso.

Hyaluwell integratore Braille

San Luigi Gonzaga HyaluWellHyaluwell è stato invitato ad ENTENTE Life Sciences Investment Forum 8/12 Ottobre 2014 Bruxelles. Un’occasione per presentare le potenzialità dell’Innovativo prodotto HyaluWell e di cercare partners europei.

Listener

 

 

coni_nuovo_logo

Prestazioni mediche a prezzi calmierati e canali di accesso personalizzati per gli atleti delle Marche: è il risultato del protocollo d’intesa siglato tra CONI Marche e SANIDOC.

Si tratta del primo accordo di questo tipo in Italia: un’intesa tra il rappresentante istituzionale del mondo sportivo e una associazione di promozione sociale per garantire ai tesserati delle società sportive un accesso personalizzato a prestazioni mediche, visite e terapie.

L’accordo, presentato oggi dal Presidente di SANIDOC Oliviero Gorrieri, dal direttore generale dell’associazione Maurizio Graziosi e dal Presidente del CONI Marche Fabio Sturani, prevede tariffe agevolate e un canale di accesso riservato alle prestazioni per tutti i quasi 170.000 tesserati delle circa 5300 società sportive delle Marche. Per il primo anno la convenzione non prevede alcun costo per gli atleti, mentre dopo 12 mesi il costo per gli sportivi che decideranno di aderire, sarà di 10 euro all’anno.

immagine-sanidoc

SANIDOC è una associazione di promozione sociale senza scopi di lucro, fondata da CNA di Ancona, Pesaro, Ascoli Piceno, Fermo, la Confederazione Italiana Agricoltura di Ancona, la COOS Marche, le ACLI Regionale Marche. Per questo protocollo con il CONI Marche mette a disposizione tutte le strutture dei suoi associati: 65 studi e ambulatori presenti su tutto il territorio regionale, con professionisti di alto livello e specializzazioni rivolte al benessere psicofisico degli sportivi, dalla fisioterapia, alla riabilitazione, dall’odontoiatria alla psicologia ai laboratori analisi.

SanLuigiGonzagaSlide1

 

Orazio Zanetti Monterubbianesi premiato alle Marche Eccellenti 2011

Orazio Zanetti Monterubbianesi, proprio per operare a favore dell’internazionalizzazione e dello sviluppo delle imprese della regione, insieme ad altri esperti ha creato l’ I.T.F. (INTENATIONAL TASK FORCE, ISTITUTO PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DI IMPRESA – SOCIETA’ COOPERATIVA).

IL CONTRIUTO DI QUESTA NUOVA INIZIATIVA PER LE IMPRESE MARCHIGIANE SARA’ SICURAMENTE GRANDE.

 

sudamerica[:en]Orazio Zanetti Monterubbianesi, proprio per operare a favore dell’internazionalizzazione e dello sviluppo delle imprese della regione, insieme ad altri esperti ha creato l’ I.T.F. (INTENATIONAL TASK FORCE, ISTITUTO PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DI IMPRESA – SOCIETA’ COOPERATIVA).

IL CONTRIUTO DI QUESTA NUOVA INIZAITIVA PER LE IMPRESE MARCHIGIANE SARA’ SICURAMENTE GRANDE.[:es]Orazio Zanetti Monterubbianesi, proprio per operare a favore dell’internazionalizzazione e dello sviluppo delle imprese della regione, insieme ad altri esperti ha creato l’ I.T.F. (INTENATIONAL TASK FORCE, ISTITUTO PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DI IMPRESA – SOCIETA’ COOPERATIVA).

IL CONTRIUTO DI QUESTA NUOVA INIZAITIVA PER LE IMPRESE MARCHIGIANE SARA’ SICURAMENTE GRANDE.[:]